Richiedi disponibilità

Compilando il form verrete ricontattati da un nostro incaricato








Menu

Food,
vini&cocktail

Il nostro menu cambia periodicamente, segue il corso delle stagioni e racconta il punto di vista dello chef Gabriele Bilotta sulle materie prime del territorio pugliese e non solo. Un’interpretazione elegante e sincera del viaggio che ogni piatto ci permette di fare.

 

ANTIPASTI
 
UOVO ROYALE
Uovo barzotto con fonduta di foie gras, tartufo nero pregiato di Acualagna e nocciole
18

 

FUNGHI E MIDOLLO
Midollo di Manzo lievemente affumicato e gratinato, zuppa di funghi
14

 

SGOMBRO

Sgombro carpionato ai frutti di bosco e aceto di lamponi, con patata dolce bruciata, riso soffiato e terra al carbone olio evo
15

VELLUTATA
Vellutata di zucca arrostita, con caprino fresco, cuore di cardo brasato
13

 

PASTE E RISOTTI

RISOTTO AUTUNNALE
Riso Riserva San Massimo, con funghi di stagione (cardoncelli, porcini, finferli) creme fraiche, parmigiano 36 mesi, tartufo nero pregiato di Acqualagna
20

 

TORETELLI
Tortelli 30 tuorli con ripieno di maiale di cinta senese, verza, cipollotto, rafano, in brodo dashi e rafano fermentato
18

 

TAGLIOLINI AL TARTUFO
Con burro fermentato, tartufo nero pregiato e parmigiano 36 mesi
20

 

GNOCCHI SARDI
Malloreddus farina Senatore Cappelli impastata con centrifugato di gambero, con funghi autunnali, burro della Normandia e gambero viola al fumo.
18

 

SECONDI PIATTI

MAIALE NERO
Pancia di maiale Nero Calabrese cotto a temperatura controllata, con riduzione di melagrana e purè di patate e porro
16

 

FILETTO NEL FIENO
Filetto di podolica nel fieno servito con salsa acidulata di vino rosso al Martini Riserva, spuma di Blu di Fattoria, castagne abbrustolite
25

 

FAGGIANO SELVATICO
Faggiano selvatico, servito con salsa al cacao VALHRONA 60% e arance, con selezione di funghi, terra di capperi, erba alle olive.
28

 

TONNO
Tonno Pinna Gialla dello Jonio poche, con scaloppa di fois gras scottato, salsa al Vermut bianco fave di cacao e castagne, foglie di pepe d’acqua giapponese
24
CONTORNI

INSALATA MISTA
Pomodori, lattuga e misticanza
6

 

PURE’
5
ZUPPA DI FUNGHI

MENU DEGUSTAZIONE 4 PORTATE

Antipasto
Sgombro carpionato ai frutti di bosco e aceto di lamponi, con patata dolce bruciata, riso soffiato e terra al carbone olio evo o Vellutata di zucca arrostita, con caprino fresco, cuore di cardo brasato.

Primo
Malloreddus farina Senatore Cappelli impastata con centrifugato di gambero, con funghi autunnali, burro della Normandia e gambero viola al fumo. o Tortelli 30 tuorli con ripieno di maiale di cinta senese, verza, cipollotto, rafano, in brodo dashi e rafano fermentato.

Secondo
Filetto di scottona di podolioca nel fieno servito con salsa acidulata di vino rosso al Martini Riserva, spuma di Blu di Fattoria, castagne abbrustolite o Tonno Pinna Gialla dello Jonio poche, con scaloppa di fois gras scottato, salsa al Vermut bianco fave al cacao e castagne, foglie di pepe d’acqua giapponese.

Dessert
“Babà torbato” IL classico Babà con bagna al Lagavullin, panna e frutti di bosco
55

 

MENU DEGUSTAZIONE 6 PORTATE

Antipasti
Sgombro carpionato ai frutti di bosco e aceto di lamponi, con patata dolce bruciata, riso soffiato e terra al carbone olio evo.

Uovo barzotto con fonduta di fois gras, tartufo nero pregiato di Acqualagna e nocciole.

 

Primo
Tortelli 30 tuorli con ripieno di maiale di cinta senese, verza, cipollotto, rafano, in brodo dashi e rafano fermentato.

Secondi
Tonno Pinna Gialla dello Jonio poche, con scaloppa di fois gras scottato, salsa al Vermut bianco e foglie di pepe d’acqua giapponese.

Faggiano selvatico, servito con salsa al cacao VALHRONA 60% e arance, con selezione di funghi, terra di capperi, erba alle olive.
Dessert
“Babà torbato” Il classico Babà con bagna al Lagavullin, panna e frutti di bosco
80

DESSERT

BABA’ TORBATO
Il classico Babà con bagna di Lagavullin, panna e frutti di bosco
8
TORTINO
Al cioccolato Valrhona 60% con salsa ai frutti di bosco
8
PANNA COTTA
Al latte di capra con aceto di almponi, miele d’acacia, e pepe di Sichuan
8
IL TIRAMISU
Nella versione dello chef
8
LA FRUTTA
Piatto di frutta di stagione
6

Una dichiarazione d’amore per chi ama e apprezza la buona cucina ma cerca anche bellezza e radici.

Il ristorante che non c’era. È quello che avevamo in mente quando, a dicembre 2018, abbiamo dato vita a un progetto che mette insieme la nostra passione per la buona cucina e per l’arte dell’ospitalità.

 

 

Il ristorante

Foscolo è un viaggio, che ci chiede di accantonare i pregiudizi e aprire il cuore. Un luogo in cui eleganza e accoglienza convivono nella semplicità di una passione, quella per la bellezza e lo stare bene.
Foscolo non è solo una sfida quotidiana e un sogno da tenere costantemente vivo ma anche, e soprattutto, una dichiarazione d’amore per chi ama e apprezza la buona cucina ricercandovi sentimenti come la bellezza e appartenenza.